Responsabile aggiornamento scientifico del sito
Dott. Vincenzo Donadio

Segreteria amministrativa
PTS Roma
Provider ECM 1293

dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 14:00 alle ore 18:00
c/o PTS congressi S.r.l.
Via Nizza 45, 00198 Roma
Tel. 06/85355590
Fax 06/85356060
E-mail: segreteria.sinc@ptsroma.it

Programma EEG e PE

Programma per la formazione e certificazione in EEG e PE

Basi tecnologiche della registrazione EEG.
Caratteristiche degli strumenti di registrazione. La digitalizzazione del segnale. Elettrodi, derivazioni e montaggi. Il sistspana 10/20. I concetti di filtro e campionamento. Principi di analisi del segnale. Le poligrafie e le video-poligrafie..

Fondamenti di base dell’EEG.
Neurofisiologia della cellula nervosa. Il processo di generazione e trasmissione del potenziale d’azione. Basi neurofisiologiche del segnale EEG. Ritmi fisiologici cerebrali e loro generatori. Patterns elettrofisiologici dell’attività cerebrale in veglia e sonno.

La maturazione del EEG.
L’EEG normale (neonato, bambino, adulto-anziano). Le fasi del sonno (neonato, bambino, adulto, anziano).

EEG ed Epilessia.
Meccanismi di base dell’epilettogenesi. Pattern EEG di tipo epilettico critici ed intercritici. EEG nelle varie forme focali e diffuse di epilessia. EEG nello stato epilettico, convulsivo e non convulsivo

EEG nei disturbi del sonno, tumori cerebrali, traumi cranici, malattie cerebrovascolari, cefalea/spanicrania, malattie cerebrali infettive/infiammatorie, dspanenze, patologia psichiatrica. EEG in malattie Sistspaniche e dismetaboliche

Effetti farmacologi sul tracciato EEG.
Ansiolitici, antidepressivi, antipsicotici, anestetici

EEG in area critica.
EEG nel coma. EEG continuo. Individuazione di patterns prognostici. Monitoraggio EEG intraoperatorio. Metodiche di registrazione della morte cerebrale (DM Ministero Salute 11/4/2008, GU n.136 12/6/2008).

Tecniche Speciali.
Registrazioni EEG con elettrodi speciali e intracerebrali. MagnetoEncefalografia, EEG ad alta densità.

Glossario e refertazione EEG

Principi neurofisiologici e tecnici dei potenziali evocati.
Caratteristiche degli strumenti e degli accessori.Il concetto di potenziale di campo. Il concetto di potenziale viaggiante. Il volume condotto.

I Potenziali Evocati Somatosensoriali (SEP).
Modalità di esecuzione ed interpretazione dei SEP a breve latenza (arti superiori ed inferiori). SEP sacrali. SEP dermatomerici. SEP a lunga latenza.

I Potenziali Evocati Motori (MEP).
Caratteristiche della stimolazione magnetica. Modalità di esecuzione ed interpretazione dei MEP (arti superiori ed inferiori). MEP da stimolazione elettrica (applicazione intraoperatoria).

I Potenziali Evocati Visivi (VEP).
La stimolazione pattern-reversal. La stimolazione da flash. Modalità di esecuzione ed interpretazione dei VEP (flash e pattern reversal) e dell’Elettroretinogramma (ERG).

I Potenziali Evocati Acustici/Troncoencefalici (BAEP/BAER/ABR).
Caratteristiche dello stimolo. Il concetto di soglia. I generatori della risposta. Modalità di esecuzione ed interpretazione dei BAEP.

I Potenziali Evocati Evento Correlati (ERP).
La risposta P300 uditiva: modalità di esecuzione ed interpretazione. Il concetto di Mismatch Negativity (MMN). Applicazioni in area critica

I Potenziali Evocati in area pediatrica/neonatale.
Modalità di registrazione. Valori di riferimento correlati all’età.

Bibliografia

Niedermeyer E, Lopes da Silva F. Electroencephalography: Basic Principles, Clinical Applications. Quinta Edizione, 2012, Lippincott Williams & Wilkins: Philadelphia

Crespel A, Gélisse P. Atlas of electroencephalography: EEG awake and sleep EEG, 2005, John Libbey Eurotext, Paris

O Mecarelli. Manuale teorico pratico di elettroencefalografia. 2009, Wolters Kluwer Health. Versione on line: http://appitaliane.it/iphone-ipad/medicina/eeg-guide-bhvibrs.html.

EEG, Paediatric Neurophysiology, Special Techniques and Applications. Clinical Neurophysiology, Volume 2, 2003 Elsevier, Amsterdam

Chiappa KH. Evoked Potentials in Clinical Medicine. Third Edition 1997. Lippincot Raven

Recommendations for the Practice of Clinical Neurophysiology: Guidelines of the IFCN (1999)scaricabile gratuitamente da http://www.clinph-journal.com/content/guidelinesIFCN

Cruccu G, Curio G, Guerit JM, et al. Recommendations for the clinical use of somatosensory-evoked potentials. Clin Neurophysiol 2008: 119:1705-1719.

Chen R, Cros D, Currà A, et al. The clinical diagnostic utility of trancranial magnetic stimulation: report of an IFCN committe. Clin Neurophysiol 2008;119:504-532.

Holder GE, Celesia GC, Miyake Y, et al. International Federation of Clinical Neurophysiology. Recommendation for visual testing. Clin Neurophysiol 2010;121:1393-1409

Miniussi C, Paulus W, Rossini PM, eds. Transcranial Brain Stimulation. Frontiers in Neuroscience book series. CRC Press by Taylor and Francis Group, Boca Raton (FL), 2012.