Responsabile aggiornamento scientifico del sito
Dott. Vincenzo Donadio

Segreteria amministrativa
PTS Roma
Provider ECM 1293

dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 14:00 alle ore 18:00
c/o PTS congressi S.r.l.
Via Nizza 45, 00198 Roma
Tel. 06/85355590
Fax 06/85356060
E-mail: segreteria.sinc@ptsroma.it
PEC: sinc@certificazioneposta.it

In Memoriam

Prof. Corrado Messina

l giorno 8 gennaio 2018 è venuto a mancare il prof. Corrado Messina, emerito di Neurologia dell’Università di Messina.
Per moltissimi anni Il prof. Messina è stato membro attivo e vivace della nostra Società ed i suoi interventi, durante le sedute scientifiche e assembleari, si sono sempre caratterizzati per l’acume, il garbo e l’equilibrio.
Corrado Messina ha certamente contribuito allo sviluppo scientifico della nostra disciplina con studi attenti ed originali sui riflessi ed in particolar modo sul riflesso di ammiccamento, ma il suo apporto non si è limitato agli aspetti scientifici. La capacità di “guardare lontano” ed il possesso di una visione strategica nel contempo ideale e pragmatica gli hanno permesso, da Presidente della Società italiana di Neurofisiologia Clinica, di potenziare un sistema di gestione della Società caratterizzato da innovazione e riorganizzazione con particolare attenzione alle questioni dello sviluppo scientifico e culturale e della formazione.
Le notevoli capacità comunicative, nonostante il carattere tendenzialmente schivo, l’abilità di proporre soluzioni ai problemi e di attuare decisioni con la massima condivisione possibile, gli hanno consentito di assumere un ruolo di assoluto rilievo nella comunità neurologica italiana come Presidente della SIN e Presidente del Collegio dei professori ordinari di Neurologia.
Ma Corrado Messina era profondamente e particolarmente legato alla SINC. Nella nostra Società, allora Società di EEG e Neurofisiologia, aveva mosso i primi passi scientifici ed aveva sviluppato e consolidato collaborazioni e sincere amicizie che lo hanno accompagnato per tutta la vita accademica, professionale e personale. Era stato particolarmente onorato e commosso nel ricevere il Premio Caruso sia per il riconoscimento da parte della Società, ma anche per la fortissima connessione di stima ed amicizia che lo univa a Peppino.
Corrado Messina lascia un caro e indimenticabile ricordo a diverse generazioni di neurofisiologi clinici che hanno avuto l’opportunità di conoscerlo.